Come preparare il gelato in casa: ingredienti, attrezzi, tempo di preparazione

1
2
3
4
5
THE SUB VB6505 - Spillatore di Birra, Rosso
De'Longhi ICK5000 Il Gelataio Gelatiera con Com...
h.koenig HF250 gelatiera, 150 W, 1.5 Litri, Acc...
H.Koenig HF180 Macchina per Gelati e Sorbetti, ...
H.Koenig HF320 Macchina per Gelati e Sorbetti, ...
THE SUB VB6505 - Spillatore di Birra, Rosso
De'Longhi ICK5000 Il Gelataio Gelatiera con Compressore, 230 W, 1.2 Litri, Plastica, Bianco
h.koenig HF250 gelatiera, 150 W, 1.5 Litri, Acciaio Inossidabile, Grigio
H.Koenig HF180 Macchina per Gelati e Sorbetti, 1L, Programmabile, Gelato pronto in 40min, Gruppo freddo integrato, Acciaio Inox, 135W, Colore: Argento
H.Koenig HF320 Macchina per Gelati e Sorbetti, 2L, Programmabile, Gruppo freddo integrato, Pronto in 40min, Acciaio Inox, 180W
9.4/10
8.6/10
8.2/10
8.2/10
7.4/10
-
-
-
-
THE SUB VB6505 - Spillatore di Birra, Rosso
THE SUB VB6505 - Spillatore di Birra, Rosso
9.4/10
De'Longhi ICK5000 Il Gelataio Gelatiera con Compressore, 230 W, 1.2 Litri, Plastica, Bianco
De'Longhi ICK5000 Il Gelataio Gelatiera con Compressore, 230 W, 1.2 Litri, Plastica, Bianco
8.6/10
h.koenig HF250 gelatiera, 150 W, 1.5 Litri, Acciaio Inossidabile, Grigio
h.koenig HF250 gelatiera, 150 W, 1.5 Litri, Acciaio Inossidabile, Grigio
8.2/10
H.Koenig HF180 Macchina per Gelati e Sorbetti, 1L, Programmabile, Gelato pronto in 40min, Gruppo freddo integrato, Acciaio Inox, 135W, Colore: Argento
H.Koenig HF180 Macchina per Gelati e Sorbetti, 1L, Programmabile, Gelato pronto in 40min, Gruppo ...
8.2/10
H.Koenig HF320 Macchina per Gelati e Sorbetti, 2L, Programmabile, Gruppo freddo integrato, Pronto in 40min, Acciaio Inox, 180W
H.Koenig HF320 Macchina per Gelati e Sorbetti, 2L, Programmabile, Gruppo freddo integrato, Pronto...
7.4/10

Il gelato si preferisce nelle calde giornate estive, ma può essere definito un vero e proprio “evergreen” per tutte le stagioni, Quando una semplice gelateria non basta a soddisfare i palati di grandi e piccini, un buon gelato fatto in casa può dare libero sfogo a creatività, allegria e gusto. C’è da dire poi che, al giorno d’oggi, gli alimenti sani e biologici stanno lottando per riconquistare la loro autorevolezza sul mercato e il gelato non è certamente da meno.

Anche se la sua notorietà vera e propria è arrivata dopo l’introduzione in Francia, nel Cinquecento è stata Firenze, che per prima utilizzò il latte, la panna e le uova, a rivendicare questa deliziosa invenzione. Ma la vera svolta per la produzione del gelato arrivò agli inizi del 900′, quando fu introdotto il motore elettrico che, gradualmente, sostituì il movimento manuale. Da questo momento in poi possiamo distinguere due tipi di gelato: quello artigianale e quello artificiale. Ad oggi, si predilige quello artigianale, per il suo sapore inconfondibile e perché prevede l’utilizzo di ingredienti freschi.

 

La macchina per il gelato: l’alleato perfetto per un ottimo gelato fatto in casa

Ad oggi esistono pochissime gelaterie che rinunciano ad addensanti e emulsionanti, perché richiede molto lavoro. Ecco perché preparare un buon gelato fatto in casa ci garantisce, oltre al controllo degli ingredienti, un alimento sano, buono e nutriente adatto ad ogni età, gusto e dieta! Si possono preparare gelati fatti in casa anche senza gelatiera, ma per avere risultati ottimi ed immediati, la macchina per il gelato è un accessorio che non può proprio mancare in cucina.

Ingredienti

Una volta acquistato l’apparecchio, non ci resta che preparare il gelato. Ma prima di iniziare, bisogna fare due piccole distinzioni e scegliere la combinazione base di ingredienti più adeguata ai nostri gusti e alle nostre ricette:

  • Base di gelato al latte: Latte intero, panna fresca, zucchero, estratto di vaniglia, sciroppo di glucosio/destrosio (utile ad esempio per la preparazione del gusto Fiordilatte)
  • Base di gelato all’uovo:  Latte fresco intero, zucchero, panna fresca, sciroppo di glucosio/destrosio, latte magro in polvere, tuorli d’uovo e farina di semi di carrube (utile ad esempio per la preparazione del gelato gusto crema).
  • Base di gelato all’acqua: Acqua e zucchero (un tuorlo d’uovo facoltativo per dare più cremosità). Ideale per la preparazione di sorbetti o gelati alla frutta.

Dopo aver scelto la base, passiamo alla scelta di altri ingredienti. Il controllo di questi ultimi è fondamentale e molto utile in caso di intolleranze e allergie. Tra le ricette più famose troviamo il gelato alla stracciatella (750 gr di base al latte e 60 gr di cioccolato fondente amaro), il gelato al cioccolato (750 gr di base al latte o all’uovo e 37 gr di cacao amaro in polvere) e il gelato al pistacchio (50 gr di base al latte o all’uovo e 37 gr di pasta di pistacchio, 100% frutta secca non zuccherata)

Ora potete dare libero sfogo alla fantasia e al gusto!

Attrezzi

Per scegliere una macchina per il gelato, dobbiamo innanzitutto fare una piccola distinzione. Troviamo, infatti, due tipologie:

  1. Gelatiere autorefrigeranti: sono più ingombranti e più costose ma fanno tutto da sole e permettono di produrre gelato più volte nella stessa giornata. Sono sicuramente molto utili se decidiamo di fare del gelato il nostro mestiere o se, ad esempio, dovremo servirlo a molti ospiti.
  2. Gelatiere ad accumulo: sono più compatte, necessitano di meno spazio ma di un pre-raffreddamento del corpo del motore, che prevede quindi un tempo maggiore di preparazione e importanti vantaggi su consumo e prezzo.

Prima dell’acquisto è importante, quindi, analizzare gli spazi dove andremo a collocare la nostra macchina per il gelato e la frequenza con la quale la utilizzeremo. Il consiglio è quindi di sfruttarla al meglio, perché la frequenza e la costanza di utilizzo ammortizzeranno la spesa. La macchina per il gelato è uno strumento molto semplice da manutenere e pulire. Le componenti, come il cestello, sono smontabili e si possono lavare separatamente, in alcuni casi, anche nella lavastoviglie. La potenza è variabile e si aggira attorno ai 170 Watt per i modelli autorefrigeranti e i 65 Watt per quelli ad accumulo. Questo tipo di macchina non richiede molta elettricità perché ha solo un motore a bassa alimentazione che serve per l’accensione. Tutta l’energia necessaria al congelamento è destinata al freezer, che resterà acceso. Sul mercato abbiamo molte possibilità di acquisto e fasce di prezzo che variano da 30€ a ben oltre 200€. Per cimentarsi nell’arte decorativa del gelato possiamo, inoltre utilizzare spatole o raschiette per il decoro, per poi servirlo con il classico cono di biscotto o nelle apposite coppette colorate.

Tempo di preparazione

I tempi di preparazione del gelato fatto in casa variano a seconda dell’apparecchio utilizzato. Nel caso delle gelatiere ad accumulo, che producono circa 1 kg di gelato, il tempo varia dai 30 ai 50 minuti, ma bisogna attendere il tempo di “ricarica” del disco refrigerante per poter riutilizzare la gelatiera. Quest’ultimo va tenuto nel congelatore per 18-24 ore. Per le gelatiere autorefrigeranti, che hanno un miscelatore integrato, il tempo è minore e varia dai 20 ai 40 minuti.


Mi chiamo Alessandra, sono una giovane Social Media Manager, Redattrice e Web Content Editor italiana, laureata in Scienze della Moda e del Costume alla Sapienza di Roma e specializzata in Web Marketing. Amo la musica, la fotografia, i viaggi e la comunicazione e sono sempre alla ricerca di ispirazione… in cucina!

6509 6634 6884 6477 6798 6479 6519 6526 6528 6452
Back to top
Macchine per Gelato