Tabella comparativa migliori prodotti

Migliori Modelli

I migliori modelli che abbiamo recensito per voi

Offerte del giorno

Sconti imperdibili e  offerte sui migliori prodotti che ogni giorno selezioniamo su Amazon

Ricerca Avanzata

Ricerca i prodotti per modello, marca, giudizio complessivo

La macchina per il gelato: come usarla, i vari tipi di gelatiere, guida all’acquisto, i prezzi, i migliori modelli, le recensioni

Le macchine per il gelato, anche dette gelatiere, sono degli strumenti che permettono di preparare dell’ottimo gelato artigianale in casa propria. Sono sicuramente molto utili da tenere in casa, sopratutto per chi è abituato a preparare del gelato. Sono semplici da utilizzare e anche pratiche da usare, vi permettono di preparare diversi tipi di gelato sperimentando varie ricette. Trattandosi comunque di macchinari abbastanza grandi e che occupano un certo spazio, dovreste assicurarvi di avere lo spazio necessario a riporli con comodità.

Nell’articolo che segue esamineremo tutte le caratteristiche e le funzionalità di questi comodi strumenti da tenere in casa. Verrete a conoscenza di tutte le informazioni più utili, conoscerete aspetti tecnici e pratici e tutti i modi in cui utilizzarli al meglio.

Cosa sono le macchine per il gelato?

 

Le macchine per il gelato, o gelatiere, sono degli strumenti progettati per preparare il gelato artigianale in casa propria. Sono caratterizzati da praticità di utilizzo e sono adatti ad essere utilizzati praticamente da tutti.

Sono inoltre caratterizzate da un design abbastanza semplice e lineare e da caratteristiche che le rendono davvero pratiche e funzionali. Acquistarne una potrebbe essere la scelta giusta se siete amanti del gelato e, specialmente se durante l’estate ne consumate in grosse quantità. Inoltre è risaputo che il gelato artigianale è molto più buono di quello comprato; sarete poi voi stessi a decidere il gusto di gelato che vorrete preparare e avrete la possibilità di selezionare gli ingredienti migliori.

Utilizzi possibili

Le gelatiere sono progettate esclusivamente per la preparazione del gelato artigianale in casa. Si tratta quindi di piccoli elettrodomestici dotati di funzioni che li rendono adatti alla preparazione artigianale del gelato oppure di sorbetti. Dal punto di vista del design, potrebbero somigliare ad una comune planetaria per preparare dei dolci. In realtà sono dotati di una caratteristica inusuale: hanno un sistema di raffreddamento che in modo lento e omogeneo va a raffreddare la miscela di ingredienti che preparerete e la trasforma in un ottimo gelato.

Tutte le gelatiere in commercio sono quindi ideate e progettate per fare dell’ottimo gelato artigianale in casa vostra, selezionando gli ingredienti che preferite e preparandolo in modo semplice e veloce.

Come si usano

Chi non ne ha mai usato una, potrebbe pensare che questi strumenti siano complicati da utilizzare oppure troppo ingombranti da tenere in casa. In realtà utilizzarle è davvero semplicissimo.

Il processo di utilizzo di questi strumenti non è affatto complicato nè macchinoso. Chiunque può imparare a utilizzarli per preparare dell’ottimo gelato artigianale. In effetti queste macchine riescono a fare la maggior parte del lavoro completamente in autonomia. Le uniche cose che dovrete fare sono preparare gli ingredienti che preferite e versarli nella gelatiera. Dopo aver fatto questo, non dovrete far altro che avviare il processo di raffreddamento che darà vita al gelato. A quel punto non vi resterà che gustarvelo!

Come avete potuto notare quindi, utilizzare questo dispositivo è davvero molto semplice. Non vi serviranno particolari qualità, riuscirete invece a preparare dell’ottimo gelato artigianale in poche mosse e senza alcuno sforzo!

Perchè acquistare una buona gelatiera

Abbiamo già specificato che le gelatiere in generale sono degli strumenti che hanno dei costi abbastanza elevati e delle dimensioni che richiedono un giusto spazio.  Ma esaminiamo le ragioni principali per acquistarne una:

  • Risparmio di denaro nel corso del tempo. Se siete amanti del gelato e siete soliti mangiarlo spesso, conoscerete bene i costi che derivano da questo piccolo sfizio. E’ vero che acquistare una macchina  potrebbe costituire una spesa abbastanza onerosa, ma nel corso del tempo dovreste tenere conto che poi potrete risparmiare sull’acquisto di gelato. Quindi alla fine otterrete un certo risparmio.
  • Possibilità di scegliere ingredienti e gusti. Preparando un buon gelato artigianale in casa vostra, avrete anche un altro vantaggio. Potrete scegliere voi stessi il tipo di gelato da preparare e gli ingredienti da usare. Avrete quindi la possibilità di  preparare i gusti di gelato che preferite e potrete anche sperimentare varie ricette.
  • Sicurezza sulla provenienza degli ingredienti. Infine, un vantaggio da non sottovalutare affatto, è la possibilità di scegliere degli ingredienti di ottima qualità. Quindi sarete sicuri di mangiare dei prodotti che saranno sani e di provenienza controllata. Inoltre il gelato che preparerete sarà molto più sano visto che sarà privo di conservanti e di altre sostanze poco sane.

Costo e spesa

Partiamo dal presupposto che le macchine per il gelato non sono economiche, questo perchè sono dotate di un tipo di tecnologia e di funzioni che le rendono molto particolari. E’ vero però che non parliamo neanche di cifre astronomiche che solo pochi possono permettersi. Inoltre, dovreste tenere conto del fatto che i modelli presenti in commercio sono caratterizzati da un’estrema varietà, sia per quanto riguarda il loro design che le loro funzioni. Di conseguenza, anche i loro prezzi di vendita sono estremamente variabili e adatti quindi a varie esigenze anche di tasca.

Molto dipenderà dal tipo di gelatiera che avete intenzione di acquistare. In commercio ne potete trovare di tipo economico che possono avere un costo che varia dai € 30 ai € 50. E’ possibile trovare anche dei modelli di fascia media, con prezzi che variano dai € 60 ai € 100. Infine, se cercate una macchina di tipo professionale, dovrete calcolare una spesa che si aggira oltre i € 100 e fino ad arrivare anche a un costo di € 300.

Prezzi dei vari modelli

ModelliFasce di prezzo
Macchina per il gelato economica€ 30 – 50
Macchina per il gelato di fascia media€ 60 – 100
Macchina per il gelato professionale€ 100– 300

Componenti essenziali

Passiamo ora ad un argomento un po’ più tecnico, cioè la struttura e le componenti principali.  Scopriamo insieme quali sono le parti principali di questi strumenti:

  • Cestello. Il cestello è sicuramente una delle parti principali di questo dispositivo. E’ all’interno del cestello infatti che vanno inseriti tutti gli ingredienti prescelti e che avviene il processo di refrigerazione del composto. Inoltre questa componente rappresenta anche la capacità della gelatiera. La sua grandezza determinerà la quantità di gelato che potrete preparare.
  • Pala mantecatrice. La pala mantecatrice è lo strumento che, inserito all’interno del cestello, permette di emulsionare e mescolare il composto di gelato che andrete a preparare. Può essere realizzata in plastica dura o preferibilmente in acciaio.
  • Motore. Ogni macchina per il gelato è dotata di un motore che le permette di funzionare in modo da portare a termine il processo di refrigerazione del composto e che le permette di trasformarlo in un ottimo gelato.  La potenza e le caratteristiche del motore determineranno la velocità e l’efficacia del processo. Maggiore sarà la potenza, migliori saranno i risultati.
  • Compressore. Il compressore è un componente che si trova nelle gelatiere auto refrigeranti. Dotato di un sistema refrigerante automatico, permette di utilizzare la macchina immediatamente e senza dover mettere il cestello nel freezer il giorno prima. Si tratta di un componente che si trova solamente nei modelli di tipo professionale.

Accessori

Che dire degli accessori che potrete trovare inclusi nel prezzo di vendita? Le macchine per il gelato sono dotate di accessori che permettono di usarle con maggiore semplicità. Tra questi troviamo i seguenti:

  • Cucchiaio da gelato.
  • Coperchio per coprire la macchina durante il processo di refrigerazione.
  • Misurino per pesare gli ingredienti.
  • Ricettario ricco di ricette per preparare gelati di vario tipo.

Caratteristiche tecniche

Quali sono le caratteristiche essenziali e più importanti della maggior parte dei modelli disponibili in commercio? Analizziamole insieme:

  • Tecnologia impiegata. A seconda della tecnologia impiegata, possiamo suddividere le gelatiere in 3 categorie: a manovella, ad accumulo o a compressore. Questi modelli hanno caratteristiche molto diverse tra loro che andremo ad esaminare nel dettaglio più avanti.
  • Potenza del motore. Come abbiamo già detto, più potente è il motore maggiore sarà la capacità della gelatiera di essere veloce ed efficiente. Inoltre un motore più potente renderà il processo di raffreddamento e di formazione del gelato molto più veloce.
  • Capacità. La capacità del cestello rappresenta la quantità di gelato che riuscirete a produrre. Tenete conto che la capacità più diffusa è di circa 1,5 litri che corrispondono ad un quantitativo di gelato di circa 800 grammi.
  • Tempo di congelamento. I tempi di congelamento variano molto in base al tipo di strumento che acquisterete. I modelli manovella e ad accumulo hanno dei tempi più lunghi, perchè il cestello va messo in freezer prima di usare la macchina. Invece i tempi dei modelli a compressore sono molto ridotti perchè dotati di sistema di raffreddamento incluso.
  • Struttura e materiali. La struttura e i materiali di realizzazione di una gelatiera sono molto importanti perchè vi garantiranno delle prestazioni di maggiore qualità e una maggiore durata nel corso del tempo.

Eventuali svantaggi

Che dire invece degli eventuali svantaggi presentati da questi strumenti? Uno dei pochi svantaggi che possiamo menzionare è sicuramente il costo. Sopratutto se avete intenzione di acquistare una gelatiera di tipo semi professionale o comunque caratterizzata da prestazioni di alta qualità,  dovreste tenere conto del fatto che sono abbastanza costose e hanno dei prezzi piuttosto alti.

Inoltre, la maggior parte dei modelli in commercio, tranne quelli più economici, sono caratterizzati anche da una struttura di grosse dimensioni. Quindi, se avete a disposizione degli spazi molto piccoli o comunque ridotti, potreste trovare difficile tenerle in casa e sistemarle nella vostra cucina.

I passaggi per utilizzarle al meglio

Le macchine per il gelato, e ci riferiamo a tutti i modelli disponibili in commercio, sono dotate di un’estrema semplicità di utilizzo che le rende adatte a chiunque. Adesso illustreremo, in pochi passaggi, come vanno usate nello specifico:

  1. Se possedete un modello a manovella o ad accumulo, mettete il cestello nel freezer almeno alcune ore prima di utilizzarlo. In questo modo sarà pronto per essere utilizzato.
  2. Preparate tutti gli ingredienti di cui avete bisogno.
  3. Miscelate gli ingredienti. La miscelazione può avvenire a freddo oppure a caldo, per esempio se la ricetta prevede l’utilizzo di uova.
  4. Arriviamo poi alla mantecazione. Questo processo  permette alla miscela preparata di trasformarsi in gelato. La mantecazione avviene nel cestello della gelatiera e può avere una durata che va dai 20 ai 50 minuti.
  5. Quando il processo di mantecazione sarà terminato, dovrete porre il gelato in freezer e lasciarlo riposare almeno mezz’ora.
  6. Il vostro gelato è pronto per essere gustato!

Cosa è possibile preparare con una macchina per il gelato?

L’utilizzo di questo dispositivo è ideale se avete intenzione di preparare vari gusti di gelato e sperimentare diversi tipi di ricette. Utilizzando la gelatiera, sarete in grado di preparare gelati, sorbetti e altri tipi di preparazioni simili al gelato. Potrete anche preparare gelati semplici, variegati oppure arricchiti da pezzi di frutta secca o fresca. Inoltre potrete sbizzarrirvi con le ricette preparando gelati alla frutta, al cioccolato oppure dei freschi sorbetti ideali per la stagione più calda.

Preparazione degli ingredienti

Dobbiamo necessariamente partire da quella che è una fase essenziale: stiamo parlando della scelta, della selezione e della preparazione degli ingredienti. Quali sono i principali ingredienti che dovrete utilizzare per preparare un buon gelato artigianale?

  • Zucchero o dolcificanti.
  • Panna, latte o yogurt.
  • Acqua, se necessaria.
  • Cacao o cioccolato in polvere.
  • Frutta fresca a pezzetti.
  • Frutta secca di vario tipo.

Manutenzione e utilizzo

Che dire invece della manutenzione di questi strumenti? Si tratta di macchine che sono solitamente caratterizzate da una certa semplicità sia per quanto riguarda la loro pulizia che gli interventi di manutenzione di cui hanno bisogno. L’unico tipo di manutenzione di cui necessitano è una pulizia accurata dopo ogni utilizzo. Non richiedono nessun’altra manutenzione,  quindi risultano molto pratiche da questo punto di vista.

La pulizia è importantissima. Sopratutto è assolutamente necessario lavare e pulire bene tutti i pezzi della macchina dopo ogni singolo utilizzo. In questo modo potrete preparare degli ottimi gelati con particolare attenzione all’igiene. Inoltre, pulendola con scrupolosità, garantirete anche delle ottime prestazioni a questo strumento e sarete sicuri che durerà molto più a lungo.

Le diverse tipologie

In commercio ci sono davvero moltissimi modelli disponibili, caratterizzati da varie funzioni ma sopratutto da un tipo di tecnologia diversa che vanno a sfruttare per preparare il gelato. Essenzialmente possiamo dividere le gelatiere in tre modelli principali:

  • a manovella.
  • ad accumulo
  • a compressore.

Andiamo adesso ad esaminare le loro caratteristiche e funzioni principali.

Differenza tra gelatiera a manovella ed elettrica

In cosa differisce una classica gelatiera a manovella da una elettrica? La gelatiera a manovella è il modello più classico, nonchè il più antiquato dal punto di vista della tecnologia sfruttata. E’ caratterizzata dalla presenza di una pala mantecatrice che deve essere azionata a mano attraverso appunto una manovella. Inoltre, per poter preparare il gelato avvalendosi di questo strumento, è necessario mettere il cestello nel freezer molto tempo prima di utilizzarla.

Invece il modello elettrico è molto più moderno, infatti funziona in modo automatico essendo azionato dalla corrente elettrica. Pur prevedendo anche questa gelatiera l’inserimento del cestello nel freezer, risulta però più comoda e facile da utilizzare.

Caratteristiche del modello ad accumulo

Un altro dei modelli più comuni la gelatiera ad accumulo. Come funziona e quali sono le sue caratteristiche?

La gelatiera ad accumulo è un modello di tipo elettrico che presenta un cestello molto particolare; infatti è dotato di una doppia parete all’interno della quale si trova un liquido refrigerante che accumula il freddo per poi rilasciarlo durante la preparazione del gelato.

Questa gelatiera prevede comunque il posizionamento del cestello della macchina all’interno del freezer molto tempo prima di utilizzarla, parliamo addirittura di 8 ore prima; comunque resta molto più comoda rispetto a quella a manovella, in quanto il processo di miscelazione e di preparazione avviene in modo automatico.

La macchina con compressore

La gelatiera a compressore è uno strumento di tipo professionale; differisce dalle altre gelatiere perchè è autorefrigerante.

Questo significa che, non solo non va messo il cestello nel freezer ore prima di utilizzarla, ma presenta anche un altro vantaggio molto interessante. Essendo dotata di sistema autorefrigerante, questa gelatiera andrà a lavorare e a miscelare il gelato ad una temperatura sempre costante. In questo modo il composto risulterà molto più omogeneo e sarà sicuramente di qualità migliore.

Confronto tra gelatiera ad accumulo e a compressore

La gelatiera ad accumulo e a compressore sono due tra i modelli più diffusi di macchine per il gelato. Quali sono le differenze? Principalmente sono due:

  1. Costo e struttura. I modelli con compressore sono caratterizzati da un ingombro maggiore e da prezzi molto più alti. Invece quelli ad accumulo sono caratterizzati da dimensioni più contenute e da costi decisamente minori.
  2. Metodo di utilizzo e tecnologia sfruttata. La differenza principale tra questi due modelli è relativa al tipo di tecnologia che sfruttano. Infatti, mentre la gelatiera ad accumulo prevede la refrigerazione anticipata del cestello prima di utilizzare la macchina, quella a compressore è autorefrigerante, quindi può essere usata immediatamente e senza particolari accorgimenti.

Modelli con sistema autorefrigerante

Abbiamo visto che i modelli con compressore sono dotati di un sistema autorefrigerante che sfrutta una tecnologia che permette di utilizzare la gelatiera senza particolari accorgimenti.

Il sistema autorefrigerante è caratterizzato da una certa facilità di utilizzo, inoltre rende la macchina estremamente semplice da utilizzare. In effetti, questo sistema vi permette di utilizzarla senza dover mettere il cestello ore prima in freezer. Inoltre, è ideale per preparare una miscela di ottima qualità, infatti grazie al mantenimento di una temperatura costante, il gelato risulterà molto più omogeneo e avrà una consistenza migliore.

Macchina per il gelato di tipo professionale

I modelli professionali sono dei macchinari di grosse dimensioni e caratterizzati da prezzi piuttosto proibitivi.

Queste macchine vanno utilizzate esclusivamente dai professionisti del settore, come per esempio dai proprietari di bar, gelaterie o ristoranti. Questo principalmente perchè permettono di preparare grosse quantità di gelato e sono ideati anche per miscelare più gusti per volta. Non sono comunque adatti ad un uso domestico.

Migliori marchi

In commercio esistono numerosi modelli di macchine per il gelato, tra i marchi più conosciuti ricordiamo:

  • Koenig
  • Ferrari
  • Klarstein
  • Ariete
  • Delonghi
  • Duronic 

Consigli per la scelta di una buona gelatiera

Ricapitolando quindi, come potete assicurarvi di scegliere uno dei migliori strumenti disponibili in commercio? Innanzitutto dovrete stabilire il tipo di utilizzo che ne farete. Considerate le vostre priorità e valutate i modelli che meglio si avvicinano alle vostre esigenze. Inoltre, dovrete prestare attenzione ad alcune caratteristiche tecniche essenziali per assicurarvi delle prestazioni di alta qualità, tra cui la tecnologia sfruttata, la potenza del motore, la capacità del cestello, gli accessori e il tempo di congelamento.

Seguendo questi semplici consigli, riuscirete a fare una buona scelta e acquisterete una macchina per il gelato di ottima qualità!

Ilaria Perreca

Blogger, lettrice accanita e appassionata di scrittura. Ho iniziato a scrivere negli anni del liceo e mi sono immediatamente innamorata di questo lavoro. Collaboro da anni come articolista freelance a Blog letterari e altri siti di vario genere. Scrivo di libri, film, serie tv e sopratutto di tecnologia.  Sono un’amante della tecnologia in ogni sua sfaccettatura e per questo adoro scrivere articoli che la riguardano.

6436
Back to top
Macchine per Gelato